Legambiente interviene sul piano di comparto

foto palazzi

Un comparto congestionato, carente di servizi e di aree verdi, cioè l’ennesimo sfregio urbanistico a Molfetta. Legambiente, in collaborazione con il Lup (Laboratorio di urbanistica partecipata), presenta le sue osservazioni all’Amministrazione Comunale, che ha appena avviato le consultazioni per la procedura di assoggettabilità del piano del comparto 18 alla Vas (Valutazione ambientale strategica). In sostanza, si tratta di capire se è giusto o no sottoporre questo piano a una procedura di verifica della sua compatibilità ambientale. Capire, cioè, se è giusto o no calcolarne l’impatto sull’ambiente.

Che cosa pensano Lup e Legambiente

foto comparto 17 s

Il comparto 17 si affaccia, da un lato, sul mare e, dall’altro, sul cimitero. È, in parte, l’area occupata un tempo dal complesso industriale Palbertig. La sua storia è esemplare, come tante e più di tante già vissute a Molfetta: edilizia a brandelli, strade disegnate con riga e squadra, sorprendenti scelte urbanistiche (un gruppo di palazzi ubicato in una cava) e norme ‘furbette’ per favorire l’ampliamento del carico urbanistico consentito. “Si tratta, insomma, di un caso di scuola, frutto soprattutto di errori politici che risalgono al passato e che però anche questa amministrazione non dà segni di voler affrontare”, commentano le associazioni Lup e Legambiente che hanno di recente presentato, congiuntamente, note e osservazioni al piano di comparto.

mappa per articolo

mappa per articolo retro

Se sei interessato alla mappa delle Cisterne e delle Norie nell'agro di Molfetta redatta dal Circolo Legambiente di Molfetta, contattaci a questo indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Altrove.

Una trasposizione teatrale del romanzo "Pane e Amianto" di Giuseppe Armenise.

 

Il “Caso Fibronit” e il rapporto tra inquinamento ambientale e mondo del lavoro. Una trasposizione teatrale del romanzo “Pane e Amianto” di Giuseppe Armenise. Con il contributo di Fondazione per il sud (Bando Sostegno a Programmi e Reti di volontariato 2011), all’esito di attività di Forum Teatrale nella regione Puglia.

Un produzione Legambiente Puglia, Legambiente Molfetta e Teatri di Pace.

Scritto e diretto da Alessandra Lanzillotti. Con Mino Decataldo.

 

 

Sottocategorie